CARLO CASTELLANI

chirurgo oculista a Pavia

0382.33358
pavia - v.le ludovico il moro 27
SPECIALIZZAZIONI
segnala
malattie degli occhi: l'uveite

Cos'è

L'uveite è un'infiammazione dell'uvea, lo strato intermedio costituente la parete oculare, interposto tra sclera e retina, ricco di vasi sanguigni.

Tipologie

Esistono diverse tipologie di uveite:
  • irite: infiammazione dell'iride. È la forma più diffusa di uveite ed è causata soprattutto da malattie autoimmuni
  • ciclite: infiammazione del corpo ciliare. Per lo più è indolore, il sintomo principale è l'annebbiamento visivo
  • coroidite: infiammazione della coroide. È provocata spesso da agenti infettivi e causa annebbiamento della vista, presenza di macchie o punti nel campo visivo e improvvisi lampi di luce

Cause

Le possibili cause dell'uveite sono
  • malattie infettive
  • malattie autoimmuni
  • ferite o anche traumi contusivi al bulbo oculare

Sintomi

I principali sintomi dell'insorgenza di uveite sono:
  • vista annebbiata
  • dolore e irritazione del bulbo oculare
  • spiccata fotofobia
  • arrossamento del bulbo oculare
  • percezione di macchie o punti scuri nel campo visivo

Diagnosi

L'uveite può essere diagnosticata attraverso:
  • esame biomicroscopico del segmento anteriore
  • esame del fondo oculare
Più difficile è diagnosticare la causa dell'uveite, richiedendo spesso esami ematochimici anche inusuali e accertamenti diagnostico-strumentali che sconfinano dal settore oftalmologico coinvolgendo i colleghi internisti, reumatologi o di altre specialità.

Cura

Se sottovalutata, l'uveite può portare anche alla perdita della vista.
Le cure più frequenti consistono nell'uso di colliri antibiotico-streoidei, di colliri cicloplegici e a volte di steroidi per via sistemica. Nei casi non frequenti in cui si riesce ad individuare la causa dell'uveite, ovviamente la terapia migliore consiste nell'eradicazione della causa stessa.